« Back to News

Iraq-Italia: i rapporti commerciali bilaterali

Accordo JIACC

Il Governo di Baghdad necessita investimenti stranieri per la ricostruzione del Paese e per la
ripresa dell’attività economica, per questo vuole rinforzare i rapporti commerciali bilaterali con l’Italia. Sono 122 i progetti – nei settori delle infrastrutture, dell’Oil & Gas, delle energie rinnovabili, dell’agricoltura e dei rifiuti – inseriti nel piano di sviluppo al 2022.

(Fonte: Diplomazia Economica Italiana) Le opportunità economiche, che costituiscono le priorità dell’attuale Governo di Baghdad impegnato in progetti volti a ricostruire il Paese, ma anche l’approfondimento della conoscenza dell’Iraq sono state le tematiche principali di ‘Iraq Day’, un evento organizzato da Confindustria, in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica d’Iraq in Italia e con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che si è tenuto a fine marzo a Roma. La conferenza ha visto la partecipazione dei referenti dei Ministeri dell’Industria e dei Trasporti dell’Iraq, del Vice Presidente di Confindustria, Licia Mattioli, del Presidente della Commissione Nazionale per gli Investimenti irachena, Sami Al-Araji, e di numerosi rappresentanti di imprese dei due Paesi. Sul fronte dei rapporti bilaterali italo – iracheni, l’Italia è uno dei maggiori partner commerciali del Paese, con un interscambio pari a circa 4 miliardi di euro nel 2018 (3 miliardi nel 2017). L’Italia occupa, inoltre, il sesto posto in Europa come maggiore importatore dall’Iraq e il dodicesimo tra gli esportatori. Lo scorso anno, incrementi significativi si sono registrati nell’export di macchine e di materiale elettrico (+12,5%), di ferro e di acciaio (+26,3%), di strumenti di ottica, di controllo, e di precisione in ambito medico-chirurgico (+27,2%). Dall’altra parte, anche l’import iracheno è aumentato considerevolmente, soprattutto nei settori dei combustibili minerali, delle sostanze bituminose e delle macchine (+36,2%).

Per leggere l’intero articolo

® JIAC 2017 – C.F. 97866940584 - Credits