« Back to News

Arabia Saudita: Wadi El-Disa futura meta turistica

News World

Il Public Investment Fund, fondo sovrano dell’Arabia Saudita, ha annunciato il lancio del progetto Wadi El-Disa, sito storico-naturale situato all’interno della Riserva del principe Mohammed bin Salman, a nord-ovest del Regno. Il progetto mira a preservare l’ambiente e la fauna selvatica della valle e al contempo a sviluppare la zona per farne una delle più importanti attrazioni turistiche “eco-friendly” del Regno.

(Fonte: Safari News) Il Public Investment Fund ha annunciato che costituirà una società per lo sviluppo del progetto Wadi El-Disa, con l’obiettivo di creare un’attrazione di qualità nella Riserva  del principe Mohammed bin Salman. Il nuovo progetto adotterà i più alti standard di ambiente e sviluppo, contribuendo alla creazione di valore aggiunto per il turismo sostenibile e creando quindi nuove opportunità di lavoro, sostenendo la diversificazione economica e massimizzando l’uso di beni non sfruttati nel Regno. Il nome “Wadi Diseh” significa “valle di palme”; la zona che sorge a 400 metri sul livello del mare ed è caratterizzata da terreni montuosi e canyon di roccia. L’abbondanza di sorgenti d’acqua dolce hanno reso l’area un centro d’interesse storico-archeologico, contenente vari siti archeologici come le facciate delle tombe Nabatee (come quelle di Petra in Giordania) scolpite nella roccia.

Per leggere l’intero articolo

® JIAC 2017 – C.F. 97866940584 - Credits