« Back to News

Egitto-Italia: con Zohr l’Egitto primo produttore per ENI

News World

Con il balzo della produzione del giacimento di Zohr, l’Egitto diventa il primo Paese produttore di idrocarburi per Eni.

(Fonte: Reuters) “Rispetto alle turbolenze libiche questo è un dato importante, quello che stiamo facendo in Egitto è straordinario”, ha detto il presidente di Eni, Emma Marcegaglia, a margine del workshop Ambrosetti di Villa d’Este. Il giacimento Zohr ha raggiunto una produzione di 2 miliardi di piedi cubi al giorno, corrispondenti a circa 365.000 barili di olio equivalente al giorno, dei quali 110.000 in quota Eni, spiega la major in una nota. Un risultato raggiunto a soli pochi mesi dal primo gas nel dicembre 2017 e con un anno di anticipo rispetto al Piano di Sviluppo (PoD) originale.

Per leggere l’intero articolo

® JIAC 2017 – C.F. 97866940584 - Credits