« Back to News

Italia-Qatar: a Muggiano il via per navi Fincantieri

Accordo JIACC

Alla presenza del vice primo ministro e ministro della Difesa del Qatar Khalid Bin Mohamed Al Attiyah e del ministro della Difesa Elisabetta Trenta, accolti dal presidente e dall’amministratore delegato di Fincantieri Giampiero Massolo e Giuseppe Bono, si è svolta presso lo stabilimento di Muggiano (La Spezia) la cerimonia per il taglio lamiera della prima corvetta classe “Doha”, commissionata a Fincantieri dal Ministero della Difesa del Qatar nell’ambito del programma di acquisizione navale nazionale.

(Fonte: Difesa Online) Nell’acquisizione di questo prestigioso contratto, Fincantieri ha prevalso sugli altri competitor grazie ad un progetto ritenuto in assoluto il più avanzato e innovativo. La presenza odierna dei due ministri testimonia la valenza internazionale acquisita da Fincantieri che, grazie all’esperienza maturata nella costruzione di navi hi-tech, si pone come Gruppo di riferimento anche nel comparto militare.Il contratto, che per Fincantieri vale quasi 4 miliardi di euro, prevede la fornitura di sette navi di superficie, di cui quattro corvette, una nave anfibia (LPD – Landing Platform Dock) e due pattugliatori (OPV – Offshore Patrol Vessel) e dei servizi di supporto in Qatar per ulteriori 10 anni dopo la consegna delle unità. Tutte le navi verranno interamente costruite nei cantieri italiani del Gruppo a partire da quest’anno.

Per leggere l’intero articolo

® JIAC 2017 – C.F. 97866940584 - Credits