« Back to News

Marocco: tasso di povertà cala del 10%

News & Data JIACC

Il tasso di povertà in Marocco è passato dal 15,3% nel 2001 al 4,8% nel 2014, con una particolare concentrazione nelle aree rurali.

(Fonte: Agenzia Nova) Lo rilevano i dati dell’ufficio dell’Alto commissariato per la popolazione (Hcp) e della Banca mondiale. In uno studio dal titolo “Povertà e prosperità condivisa in Marocco nel terzo millennio 2001-2014”, l’Hcp e il la Banca mondiale riferiscono che l’incidenza della povertà è scesa dal 7,6% nel 2001 all’1,6% nel 2014 nelle aree urbane e dal 25,1 al 9,5% nelle zone rurali, aggiungendo che la popolazione indigente è passata da 4,5 milioni nel 2001 a 1,6 milioni nel 2014, con un calo medio annuo del 7,7% tra il 2001 e il 2007 e del 7,8% tra il 2007 e il 2014.

Per leggere l’intero articolo

® JIAC 2017 – C.F. 97866940584 - Credits