« Back to News

Arabia Saudita: fondo sovrano verso il non-oil

Finanza JIACC

Il fondo sovrano dell’Arabia Saudita da cassaforte del Regno vuole diventare un player globale dei mercati finanziari. Da qui al 2030 punta ad arrivare a 2 mila miliardi di dollari di asset gestiti direttamente.

(Fonte: Il Sole 24 Ore) Il target del fondo sovrano è riuscire ad arrivare a un rendimento annuale dell’8-9% nel lungo termine, al 2025-2030. Il rendimento attuale del fondo saudita è di circa il 3%. Il fondo pensionistico della Norvegia, primo al mondo per asset gestiti, ha un rendimento medio del 4% annuo. Finora più del 90% del portfolio in mano al Sovereign Fund arabo è concentrato in investimenti sul mercato domestico. Secondo l’ambizioso piano strategico appena presentato a Riad – un documento di 96 pagine- si punta ad aumentare gli asset gestiti a 400 miliardi di dollari nel 2020, dai 230 miliardi attuali.

Per leggere l’intero articolo

® JIAC 2017 – C.F. 97866940584 - Credits