« Back to News

Posticipato il progetto ferroviario del Golfo

News & Data JIACC

Il Comitato dei ministri dei Trasporti del Consiglio di Cooperazione del Golfo (Ccg) ha deciso di posticipare i lavori sul progetto ferroviario del Golfo dal 2018 al 2020-2021.

(Fonte: Agenzia Nova) Il ministro dello Sviluppo delle Infrastrutture emiratino, Abdullah bin Mohammed Belhaif al Nuaimi, ha detto che gli Emirati Arabi Uniti erano pronti a sviluppare l’ambizioso progetto che dovrebbe mettere in collegamento sei paesi, dal Kuwait all’Oman. “Circa 160 chilometri di ferrovie costruite e attualmente in uso, possono essere utilizzate per il progetto” ha detto al Nuaimi. Lo scorso mese di marzo, il segretario generale del CCG, Abdullatif bin Rashid al Zayani, aveva sottolineato la grande importanza del progetto ferroviario giudicandolo necessario per sostenere la crescita economica tra i paesi del Golfo. Il progetto prevede la realizzazione di un collegamento ferroviario lungo 2.117 chilometri attraverso i 6 paesi del Golfo dal Kuwait all’Oman, di cui 663 chilometri in territorio saudita. Tuttavia la sua realizzazione ha incontrato in questi mesi diverse difficoltà tecniche.

Per leggere l’intero articolo

® JIAC 2017 – C.F. 97866940584 - Credits