« Back to News

Tunisia: nuovi dazi su hi-tech

News & Data JIACC

Il governo tunisino prepara nuovi dazi doganali sui computer e gli smartphone d’importazione. Le misure, previste per il prossimo anno, mirano a rafforzare i redditi finanziari statali.

(Fonte: Middle East Monitor) Un funzionario dell’Unione dell’industria, del commercio e dell’artigianato tunisino (UTICA) ha espresso preoccupazione per questo aumento delle tasse, che condurrà inevitabilmente ad un aumento dei prezzi. Il Ministero delle Finanze avrebbe contattato i professionisti  del settore annunciando dazi doganali del 20% sui prodotti, oltre ad un aumento dell’imposta sul valore aggiunto dal 6 al 18%. Questi aumenti fiscali sarebbero programmati per gli inizi di gennaio 2018. Solo nel 2015, i tunisini hanno passato 450.000 ore utilizzando i loro telefoni cellulari. Nel 2012, secondo un rapporto dell’Autorità nazionale delle Telecomunicazioni (INT), le ore passate davanti un cellulare erano appena 300.000.

Per leggere l’intero articolo

® JIAC 2017 – C.F. 97866940584 - Credits